VA11 - Da Saint-Geniez a Sisteron

Proseguire di fonte lungo un sentiero fino al bivio di Défends. Girare a destra. Seguire il sentiero rispettando le recinzioni e i dispositivi di attraversamento dei campi. Superato un burrone raggiungere una strada. Lungo il percorso, notare la transizione geologica tra le montagne alpine e le colline della Provenza. Seguirla verso destra. Attraversare Sorine continuare lungo una strada sterrata, quindi superare i Naux di circa 400 metri fino a raggiungere un crocevia.

Scendere lungo il sentiero centrale pera raggiungere la fattoria di la Colle. Proseguire in mezzo alle querce della strada di accesso. Lasciarla all’altezza di un serbatoio e scendere dritti lungo un sentiero al Riou Jabron; attraversarlo e girare a sinistra raggiungendo così les Meuniers.

Ai Meuniers, risalire la strada opposta: conduce alla D 3 all’altezza del col de Mézien. Percorrere la D 3 fino a un tornante verso destra.

Imboccare una pista sulla sinistra (essa può occasionalmente essere vietata a seconda dei rischi di incendi boschivi; In questo caso, proseguire sulla D 3 fino a Sisteron) che conduce alle prime case della Baume.

Questo sobborgo contiene i resti di un antico convento domenicano, costruito nella metà del XIII secolo; la chiesa e il suo campanile di stile romanico-lombardo sono stati parzialmente salvati]. Proseguire fino al ponte sulla Durance.

È possibile raggiungere 100 m a destra dopo il ponte, i resti della cappella di Saint-Jacques e l'antico ospedale di Saint-Jacques che accoglieva passanti e pellegrini nel Medioevo.

Attraversare la Durance, e imboccare le scale a sinistra dopo il ponte per raggiungere l'ufficio turistico e Place de la République, lungo Rue Saunerie, Rue Merceria e Rue Deleuze.

Sisteron: mercato locale il mercoledì e il sabato mattina. La cattedrale è aperta al pubblico dal martedì al sabato 10 - 12 e 14 - 18. Consigliata la cittadella, visitabile dal 1 aprile all’11 novembre dalle 9 /10 alle 17/19, a seconda della stagione (tel. +33 04 92 61 27 57). Sisteron subì nell'agosto 1944 il bombardamento da parte di aerei americani, al fine di impedire la circolazione delle truppe tedesche durante lo sbarco in Provenza. Il centro storico è stato diviso in due da una diagonale riconoscibile a causa dell’architettura molto essenziale utilizzata durante il periodo della Ricostruzione (anni '50).

Partenza
Saint-Geniez
Arrivo
Sisteron
Lunghezza totale
14.4 km
Difficoltà a piedi
Facile
Segnaletica

GR653D, GR6

loading