Basilica di Superga

Questa Basilica consacrata alla Natività di Maria, disegnata e realizzata negli anni 1717-1731 da Filippo Juvarra, ospita le tombe dei Savoia. Secondo la tradizione, Vittorio Amedeo II la fece erigere in seguito a un voto dopo la vittoria sui Francesi nel 1706. La scelta del luogo, da cui è visibile il castello di Rivoli, doveva sottolineare la dignità reale alla quale si era elevata la casa Savoia dopo il Trattato di Utrecht (1713).

La chiesa, di base circolare, è coronata dalla cupola di 75 metri di altezza e fiancheggiata da due campanili alti 60 metri; è dotata di nn imponente pronao con otto colonne corinzie antistante la facciata. All’interno, la decorazione in stucco gioca con il marmo degli altari e delle lastre per creare effetti di luce spettacolari. L’altare maggiore, il cui progetto fu disegnato pure da Filippo Juvarra, è arricchito da un bassorilievo in marmo di Bernardino Cametti, che evoca la gloriosa battaglia per la liberazione di Torino. Pitture e sculture di Beaumont, di Sebastiano Ricci, di Carlo Antonio Tantardini, di Bernardino Cametti e di Agostino Cornacchini ornano le cappelle laterali.

Sito web
www.basilicadisuperga.com
Tel.
+39 0118997456
Indirizzo e numero civico
Strada Basilica di Superga, 73
Città
Torino
Nazione
ITA
loading