Gropello Cairoli, un buon esempio 'in Comune' per la Via Francigena

Da Gropello Cairoli arriva un piccolo grande esempio di impegno per la Via Francigena.

Il Comune lombardo, socio dell'Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) e tappa del cammino in provincia di Pavia, ha dedicato all’itinerario un inserto all’interno del giornalino "in Comune".

Nell’edizione di aprile, quattro pagine del periodico raccontano storia ed emozioni della Via Francigena. Lo speciale, curato da Antonio Falcone, Giacomo Sardelli e Giulia Veronese svela le radici millenarie di questo cammino europeo, la filosofia di un’esperienza a passo lento e racconta l’esperienza diretta di due pellegrini gropellesi che hanno percorso la via Francigena in bicicletta e a piedi.

Infine l’invito a vivere e conoscere l’itinerario che attraversa il comune: l’inserto termina infatti con una presentazione delle attività organizzate lungo la Via Francigena per i pellegrini e i residenti. Una buona pratica locale per lo sviluppo della Via Francigena, perché i cittadini, insieme ai pellegrini, sono gli ambasciatori del cammino. 

Scarica in allegato l'edizione di aprile.